Fausto Maria Franchi | About
2
page-template-default,page,page-id-2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode_popup_menu_push_text_top,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-fmf,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

About

Fausto Maria Franchi

Fausto Maria Franchi nasce a Roma il 9 maggio 1939. La sua formazione, sotto la guida dei Proff. Orlandini e Gerardi, ha luogo presso il M.A.I., Museo Artistico e Industriale di Roma. Il riconoscimento della critica avviene nel 1964 con la prima personale di Argenti bianchi a New York, la realizzazione, nel 1966, della legatura per il “Libro d’oro della città di Roma” e il 1° Premio del Concorso Nazionale di Oreficeria a Firenze.

 

Premi

2006, 3° premio 15° Silver Triennale International Competition, Hanau; 1984, Roma, 1° Premio Concorso d’oreficeria indetto dalla Provincia di Roma; 1984, Roma, 2° Premio Bernini ’84, concorso di scultura in travertino, indetto dalla Provincia di Roma; 1983, Tivoli, 1° Premio Concorso di scultura Il travertino nella storia, arredo per una piazza urbana, Accademia Tiburtina; 1980, Antibes, 1° Premio. Concorso Internazionale di scultura – Galleria d’Art Azuréene; 1978, 1°Premio Trespolo d’oro Tivoli; 1967, 1à Premio, San Remo IV Salone Selettivo dell’Artigianato; 1966, 1° Premio, Mostra Internazionale dell’Artigianato; Firenze 1966, 1° Premio, Concorso d’oreficeria Roma; 1965, 1° Premio, Mostra Internazionale dell’Artigianato Firenze, 1964, 1° Premio, Concorso Mostra Internazionale dell’Artigianato Nazionale d’oreficeria a tema, Firenze; 1964, 1° Premio Coppa città di San Remo Rassegna Internazionale dell’artigianato artistico, San Remo

 

Personali

2016, Todi, Il coraggio del bello – Il coraggio del fare, galleria UNU-unonellunico; 2015/16, Roma, L’orma del cerchio, Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea; 2009, Firenze, Artefatti preziosi, Museo degli Argenti, Palazzo Pitti; 2007, Stoccolma, Mediterraneità del segno; 2006/07 Bevagna, Affinità Elettive; 2004, Roma, Técne, le forme dell’arte, Museo di Palazzo Massimo; 2002-2003, Roma, Un ponte parallelo al Fiume, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea; 2000, Napoli, Libero Pensiero, Scuderie, Palazzo Reale; 1998, Perugia, Argenti Bianchi, presso Abati; 2007,”;1997, Todi, Oltre la memoria, Sala delle Pietre, Palazzi Comunali; 1992, Roma, Affabulazione visiva, Università degli orefici; 1987, Roma Sculture, Libreria Tuttilibri; 1984, Todi, …E se scoppiasse la pace, quale bandiera?;1983, Todi, Sculture, Palazzo Ciuffelli; 1982, Roma, Le ali nel vuoto, galleria Il Canavaccio; 1979, Savona, Sculture, galleria San Michele; 1975, Assisi, Personale di scultura, Sala delle Volte, Palazzo dei Priori;

 

Collettive

2016, Hanau, 18° Silber Triennale International; 2015, Padova, Omaggio a Donatello, 2° edizione premio internazionale Mario Pinton, collettiva, oratorio di San Rocco; 2015, Munchën, esposizione presso la galleria di Dr. Ellen Maurer Zilioli; 2013, Roma Suggestioni in metallo; 20132013, Città del Messico, Artisti italiani, museo Franz Mayer; 2013, Roma, L’uomo e il bisogno di Dio; 2012/13, Cosenza, Maestri e opere dell’arte orafa, Museo delle Arti e dei Mestieri; 2012 Budapest, Imre Vezspremi e Fausto Maria Franchi; 2011, Modena InPrincipio, galleria MIES; 2011 Città del Vaticano, Omaggio degli Artisti a Benedetto XVI; 2011, Padova Castelli, miniature, astri ed alchimia; 2010, Modena Fibulae/Spille 1973 al 2009, galleria MIES; 2009, Roma, gruppo di famiglia in un interno, galleria IPSAR; 2008, Vicenza, Milano, Berlino, Torino, Gioiello Italiano Contemporaneo – tecniche e materiali tra arte e design, curatrice Alba Cappellieri; 2008, Gardone Riviera, New Play in Art – Il gioiello inaspettato; 2008, lemanilamenteilcuore, percorso d’Artista, Roma; 2006 4 punti di contatto tra Roma e Lisbona Roma/Lisboa; 2004, Roma, Collettiva di artisti, galleria il Canovaccio; 2002, Torino, Artigianato metropolitano, a celebrazione dell’Esposizione Internazionale di Arte Decorativa; 2001, Ancona Immaginazione aurea, a cura di Enrico Crispolti; 1999, Todi Oggetti di luce, Palazzo del Vignola; 1998, Den Haag, Microsculture, incontro tra artisti orafi europei“, European Patent Office; 1998, Roma, Sant’Eligio Tesoro di Via Giulia, Università degli Orafi; 1996, Den Haag, Microsculture in oro, Patentlaan; 1994, Verona Abitare il tempo; 1992, Roma Ororoma; 1992, New York, The Italian Art of Living 1992: discovery of Italy, Piazza Italia, Park Avenue; 1990, Londra, Rasna ’88, etruschi oggi; 1990, Roma La seduzione nell’artigianato, sezione storica a cura di Tullio Gregory; 1989, Brasile, S. Paolo, Rasna 88, etruschi oggi, esposizione del progetto a cura del Ministero degli Affari Esteri; 1988, Idar Oberstein, Concorso Internazionale a cura della Industrial Association for Jewellery; 1987, Roma, Incendiamo la Prateria, galleria 28; 1985, Roma, gioielli, galleria Oro nel Tempo; 1984, Castellanza, 1° Mostra Internazionale della piccola scultura, a cura del Comune; 1981, Roma, l’oro parla nel tempo, 2° Biennale d’Arte Orafa Romana, Palazzo Braschi.

Attualmente, Fausto Maria Franchi vive e lavora tra Roma e Todi.