Fausto Maria Franchi | L’occhio della mente
144
post-template-default,single,single-post,postid-144,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,qode_popup_menu_push_text_top,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-11.1,qode-theme-fmf,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

L’occhio della mente

L’occhio della mente

L’occhio della mente

di Fausto Maria Franchi

medaglia di bronzo, anno 2012- diametro cm 12

 

Il cerchio e il quadrato, tra le figure piane più significative, formano la base della medaglia.

Il cerchio, simbolo della speculazione, della ricerca dell’uomo verso l’infinito, il quadrato simbolo della conoscenza, della ragione, del cammino verso il sapere.

Come il quadrato rappresenta lo spazio, la terra, il creato, così il cerchio rappresenta il tempo, l’elemento celeste, l’unità divina, l’eternità e l’infinito

La reiterazione di queste figure piane all’interno della medaglia ne rafforza il significato marcato dall’occhio della mente dell’uomo pensante.